Trasporto di animali

Disposizioni di trasporto

Per il trasporto del vostro animale siete pregati di osservare anche le seguenti disposizioni.

Registrazione di un animale domestico

Per motivi di sicurezza possiamo accettare solo animali con prenotazione confermata che viaggiano accompagnati da un passeggero munito di prenotazione. Se la capacità disponibile lo permette, a ciascun passeggero è consentito trasportare in cabina e/o nella stiva un solo animale.

Disposizioni per i voli operati da altre compagnie aeree

Fliegen mit Haustier - Beförderungsbestimmungen

Disposizioni generali

  • In conformità ai Regolamenti dell'UE n. 576/2013 e 577/2013 trasportiamo cani e gatti all'interno dell'UE solo a partire dall'età di 4 mesi e verso l'UE da paesi terzi non presenti nell'elenco del Regolamento UE solo a partire dall'età di 7 mesi.
  • Sono esclusi dal trasporto gli animali ammalati o feriti come pure i cani e i gatti che potrebbero partorire durante il trasporto o che lo abbiano fatto meno di 48 ore prima. Gli animali sedati con farmaci devono essere in grado di reagire, se sollecitati.
  • Gli animali domestici possono essere trasportati solo con trasportini in conformità alla normativa IATA per il trasporto di animali vivi. L'animale deve essere in grado di stare in piedi in modo tale che la testa e la punta delle orecchie non tocchino il trasportino. Deve essere in grado di girarsi e di sdraiarsi naturalmente.
  • Deve avere a disposizione recipienti per acqua e cibo. Il trasportino deve essere stabile e pulito, avere un suolo impermeabile e un rivestimento interno assorbente. Il trasportino non deve avere la parte superiore a griglia. Si prega di tenere presente che la compagnia può rifiutare il trasporto degli animali da compagnia durante il processo di fatturazione, se il trasportino è troppo piccolo o non corrisponde ai requisiti IATA.
  • Avete la possibilità di portare con voi in cabina cani e gatti fino a 6 kg di peso (contenitore incluso). Le misure del contenitore (areato e impermeabile all'acqua) non devono superare le misure pubblicate del bagaglio a mano. L'animale non si deve poter sporgere dalla gabbia e durante il volo non deve essere estratto dal contenitore. Il contenitore deve essere sistemato nel vano piedi del passeggero.

Disposizioni di importazione, passaporto dell'animale, vaccinazioni, ecc.

Il passeggero è tenuto a occuparsi e a informarsi personalmente sulle disposizioni di importazione, sui documenti di viaggio, sui certificati sanitari, sulle vaccinazioni, sulle disposizioni doganali all'estero, ecc. Le informazioni riguardanti le disposizioni di importazione, ad es. per vaccinazioni e identificazione, vengono fornite dall'ambasciata del paese di destinazione.

Per il trasporto all’estero è obbligatorio il passaporto per cani o gatti. Il nome del proprietario riportato nel passaporto per animali deve coincidere con il nome del passeggero. Il passaporto per animali da compagnia dell’UE è valido in tutti i paesi dell’Unione Europea e certifica che gli animali sono vaccinati contro la rabbia. Informatevi tempestivamente sulle norme in vigore nel paese di destinazione!

Gli animali sono soggetti a registrazione e possono viaggiare solo se accompagnati da un passeggero. Vi preghiamo di osservare le disposizioni di ingresso vigenti.

Nei paesi non appartenenti all’Unione Europea vigono norme particolari. Ulteriori informazioni sono disponibili nel sito del Ministero Federale per la Tutela dei consumatori, l’Alimentazione e l’Agricoltura o nella home page del Ministero Federale delle Finanze - www.zoll.de.

Cani classificati

(razze considerate pericolose)

In generale sono esclusi dal trasporto i cani delle seguenti razze: Pitbull-Terrier, American Pitbull, American Staffordshire Terrier, Staffordshire Bullterrier, Bullterrier, Am. Bulldog, Dogo Argentino, Fila Brasileiro, Kangal (Karabash), Kaukasian Owtscharka, Mastiff, Mastino Napoletano e anche gli ibridi.

In caso di inosservanza delle condizioni di trasporto, la compagnia aerea è autorizzata a negare il trasporto dell’animale. La compagnia aerea non risponde per eventuali danni conseguenti, diretti o indiretti. Ciò vale anche per gli ibridi.

Indicazioni per il trasporto di cani e gatti a muso corto

Le razze di cani e gatti con naso camuso sono particolarmente sensibili alla temperatura e allo stress. Per questo motivo non consentiamo il trasporto di questi cani o gatti, poiché il rischio di gravi danni alla loro salute o, nel caso peggiore, anche di morte, non può essere escluso.

Tra le razze di cani che rientrano in questa categoria:
Boston terrier, boxer, bulldog (tutte le razze tranne il bulldog americano), chow-chow, griffone di Bruxelles, spaniel giapponese, cavalier king charles spaniel, carlino, pechinese, shi tzu

Tra le razze di gatti che rientrano in questa categoria:
persiano, birmano, himalayano, gatti esotici dal pelo corto

Ciò vale anche per gli ibridi.

Disposizioni speciali

Nota bene che per i voli da / per le seguenti destinazioni, gli animali domestici non possono essere trasportati in cabina né nella stiva:

  • Barbados
  • Città del Capo
  • Djerba (per Francoforte)
  • Dubai
  • Egitto
  • Giamaica
  • Male (Maldive)
  • Mombasa
  • Nairobi
  • Sharjah
  • Tobago

I passeggeri che trasportano animali sui voli per Gran Bretagna, Irlanda, Svezia e Malta devono tenere presente che in questi paesi sono in vigore norme più severe che prevedono analisi del sangue e vaccinazioni contro l’epatite.

Trasporto di animali in Germania

In caso di trasporto di animali verso la Germania o l'UE da paesi terzi non presenti nell'elenco, il passeggero è tenuto a osservare i Regolamenti UE 576/2013 e 577/2013.

Si esclude il trasporto di animali a fini commerciali.

Il nome del proprietario riportato nel passaporto per animali e/o nel certificato sanitario deve coincidere con il nome del passeggero.

I cani e i gatti provenienti da paesi non presenti nell'elenco possono essere trasportati nell'UE solo a partire dall'età di 7 mesi. Sostanzialmente sono esclusi dal trasporto gli animali ammalati o feriti, come pure i cani e i gatti che potrebbero partorire durante il trasporto o che lo abbiano fatto meno di 48 ore prima. Gli animali sedati con farmaci devono essere in grado di reagire, se sollecitati.