Ingresso e dogana

Disposizioni d'ingresso vigenti nel mondo

Qui puoi trovare informazioni aggiornate sulle disposizioni di ingresso e indicazioni utili per viaggiare con bambini e neonati.

Cuba

Carte d'ingresso

Nei prezzi dei nostri voli per Cuba non sono comprese le spese per il visto turistico d'ingresso. Se raggiungete Francoforte con uno shuttle riceverete i biglietti per 25,00 € rivolgendovi alla biglietteria Condor a Francoforte, allo sportello Thomas Cook a Monaco di Baviera, Amburgo e Colonia e al banco dell’area di transito dell’aeroporto di Francoforte.

Se avete prenotato la vostra vacanza tramite un tour operator, vi invitiamo a informarvi presso il tour operator sui prezzi vigenti per i visti turistici d'ingresso.

Assicurazione sanitaria

Dal 1° maggio 2010 tutti i viaggiatori diretti a Cuba sono obbligati a dimostrare, al momento dell'ingresso, di essere coperti da un'assicurazione sanitaria valida per Cuba per la durata prevista del soggiorno. Se possibile, le polizze di accompagnamento emesse dalla vostra assicurazione dovrebbero essere in lingua spagnola; tuttavia le autorità accettano anche le polizze in tedesco o in inglese.

I viaggiatori che al momento dell'ingresso non dispongono di una protezione assicurativa sufficiente, possono stipulare in aeroporto una polizza emessa da un'assicurazione cubana (con una spesa di ca. 2 - 3 CUC per ogni giorno di soggiorno a seconda dell'entità della copertura assicurativa).

Kenya

Regole d’ingresso per i viaggiatori

  • I documenti di viaggio (passaporto) devono avere una validità che va oltre i sei mesi dal periodo di permanenza nel paese.
  • L’iscrizione dei bambini nel passaporto del genitore non è più valida dal 26 giugno 2016.
  • Ogni bambino deve disporre di un proprio passaporto.
  • È necessario disporre di un biglietto di ritorno o di un biglietto di transito.

Visto

  • Esiste obbligo di visto per tutti i cittadini tedeschi.
  • Dal 1 gennaio 2011 il costo del visto ammonta a 50 USD. Dal 1 febbraio 2916 per i minori al di sotto dei 16 anni il visto è gratuito.
  • Il visto può essere richiesto presso le ambasciate del Kenya oppure anche online. Inoltre, anche nelle stazioni di frontiere, per esenpio all’aeroporto di Nairobi e Mombasa è possibile fare richiesta del visto.
  • Per ulteriori informazioni sulla richiesta di visto d’ingresso basta consultare il sito immigration.ecitizen.go.ke oppure rivolgersi alla ambasciate del Kenya.

Importazione e uso di sacchetti in plastica

Da lunedì 28 agosto 2017 l’importazione e l’utilizzo di sacchetti in plastica di qualsiasi tipo in Kenya sono stati proibiti. Ciò include sia i sacchetti per il trasporto sia quelli destinati ai rifiuti. La legislazione si applica anche ai viaggiatori che trasportano sacchetti in plastica nel loro bagaglio o che portano sacchetti "duty free". 

Vi avvertiamo di evitare sacchetti in plastica quando preparate le valigie. I sacchetti del duty-free saranno prelevati all’arrivo.

La nuova legge applicherà elevate sanzioni per rafforzare il divieto di conseguenza.

Messico

Disposizioni di ingresso

  • Il Suo passaporto deve essere valido ancora per sei mesi o come minimo per il periodo del soggiorno previsto.
  • Le iscrizioni dei minori nel passaporto di uno dei genitori non sono più valide dal 26.06.2012. Ogni minore necessita di un passaporto individuale.
  • Per l’ingresso nel paese bisogna disporre anche del biglietto di ritorno o di un biglietto per un’altra destinazione. I funzionari addetti all’immigrazione hanno il diritto di richiedere prova che la persona abbia sufficiente denaro a disposizione per la permanenza nel paese.
  • I cittadini di uno stato dell’Unione Europea che viaggiano come turisti in Messico non necessitano di visto.
  • Per l’ingresso in Messico devono solo compilare l’apposito permesso turistico che ha un validità di 180 giorni.
  • Il permesso turistico viene timbrato all’arrivo e dovrà poi essere conservato in modo sicuro dato che verrà richiesto al momento della partenza dal Messico.
  • Non è permesso inserire i nomi dei componenti di una famiglia o di un gruppo su un unico permesso turistico.

Compilare il permesso turistico online

Per accelerare i tempi e dato che ai confini del Messico spesso si vengono a creare dei ritardi per quanto riguarda i permessi turistici, vi è la possibilità di compilare il permesso turistico online.

Sul seguente link può compilare il documento richiesto e poi lo deve semplicemente stampare ed averlo con sé durante il volo:

https://www.inm.gob.mx/fmme/publico/en/solicitud.html

Sudafrica

Informazioni sull'ingresso dei minorenni

Per combattere il traffico di esseri umani e il rapimento di bambini, a partire dal 01 giugno 2015, valgono le seguenti modifiche alle condizioni di ingresso:

  • i genitori in entrata e in uscita dal Paese con bambini minorenni devono presentare, oltre ai passaporti e ai biglietti di ritorno, anche il certificato di nascita completo dei bambini.
  • I bambini minorenni che viaggiano senza i loro genitori (ma con un membro della famiglia o un amico) devono avere con sé una dichiarazione giurata di entrambi i genitori, contenente il permesso al viaggio di entrambi i genitori. Al permesso deve essere allegata una copia dei passaporti dei genitori o del tutore legale.
  • Se solo uno dei genitori viaggia con il bambino, oltre al certificato di nascita, il genitore deve presentare anche una dichiarazione giurata scritta dell'altro genitore contenente il suo consenso al viaggio.
  • I genitori single e/o i genitori che hanno l'affidamento esclusivo del bambino devono presentare una prova ufficiale o il certificato di morte dell'altro genitore.

Il Ministero degli Esteri tedesco raccomanda di far tradurre in inglese da traduttori giurati tutti i certificati e tutte le conferme. In caso di domande in merito le uniche autorità che possono fornire risposte vincolanti sono il Department of Home Affairs (http://www.dha.gov.za) e le rappresentanze sudafricane all'estero.

Rilevamento dei dati Secure Flight (API)

Dal novembre del 2009 negli USA la verifica di sicurezza dei passeggeri viene effettuata dall'autorità TSA (Transportation Security Administration). Tre giorni prima del decollo le compagnie aeree sono obbligate a inviare alla TSA, a fini di controllo, i dati richiesti e a controllare i risultati delle autorità per la sicurezza. Dopo essere stati codificati secondo gli standard di sicurezza più severi, i dati vengono trasmessi da Condor all'autorità americana TSA. I dati non vengono utilizzati in altro modo.

Vale per tutti i voli USA operati da Condor e da Thomas Cook Airlines: in caso di ingresso/uscita nel/dal paese, scalo intermedio e alcuni sorvoli del territorio USA (destinazioni: da/per Cancun, L'Avana, Varadero, Holguin, Santa Clara, Toronto, Vancouver). È ininfluente se la prenotazione del volo Condor o Thomas Cook Airlines è stata effettuata sul sito condor.com, tramite un’agenzia di viaggi, un’agenzia di viaggi online o nell’ambito di un viaggio tutto incluso organizzato da un operatore turistico.

I dati Secure Flight (titolo/sesso, nome, cognome, data di nascita, Redress Number* se disponibile) vengono richiesti durante la prenotazione alla pagina condor.com e vengono inviati automaticamente alle autorità statunitensi. In questo caso non è più necessario compilare separatamente il modulo dati API alla pagina condor.com. Se non avete fornito i vostri dati al momento della prenotazione vi preghiamo di farlo il prima possibile, preferibilmente subito dopo la prenotazione. Per la raccolta dei dati sono necessari la documentazione di viaggio e il documento di viaggio.

La raccolta dei dati per il programma "Secure Flight" vale per i voli prenotati con Condor e i voli Thomas Cook Airlines, comprese tutte le tratte parziali operate da compagnie associate. Per quanto riguarda l’inserimento dei dati nel modulo API è sufficiente indicare la tratta principale di Condor.

Tutte le informazioni devono essere raccolte necessariamente entro 75 ore dalla data del decollo programmata per tutti i voli prenotati fino a quel momento, in modo da poterli trasmettere alla TSA. Rilevare successivamente i dati tramite il modulo online non è più possibile. Se doveste dimenticare di indicare i dati online entro 75 ore dal volo come prescritto, all'aeroporto può essere effettuata una rilevazione successiva dietro pagamento di una tassa di 5,00 euro. In simili casi eccezionali siete pregati di rivolgervi direttamente al personale del check-in. Se non sono disponibili i dati, Condor è costretta a rifiutare il trasporto.

Eventualmente la TSA potrebbe non essere in grado di concludere positivamente il controllo per la sicurezza, poiché sussistono dubbi sui dati del passeggero. In questo caso i dubbi in questione verranno chiariti al check-in.

Siete pregati di tenere presente che senza la verifica di sicurezza con esito positivo della TSA non è possibile emettere la carta d'imbarco e di conseguenza non è neppure possibile imbarcarsi sul volo per gli USA.

Modulo dati API

Qui trovate il modulo online (modulo dati API) per l'indicazione dei dati Secure Flight:

Modulo dati API

Ulteriori indicazioni sulle "Informazioni sulla tutela dei dati per i voli diretti negli USA"

Bambini e neonati

Documenti d'identità

Se partite per le vacanze con i vostri figli vi raccomandiamo di controllare i documenti d’identità con largo anticipo prima della partenza: a partire dal 26 giugno 2012 ogni bambino, indipendentemente dall’età, deve essere munito di un proprio documento di viaggio. La registrazione nel passaporto dei genitori non viene più accettata. Ricordatevi di fare richiesta dei documenti di viaggio tempestivamente prima della partenza. Per quanto riguarda l'obbligo del passaporto, vi preghiamo di osservare anche le informazioni del Ministero degli Esteri tedesco.

Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina del Ministero degli Esteri tedesco.

Vi preghiamo di osservare il seguente avviso che Condor è obbligata ad indicare dalla TSA:

Ai fini del controllo con le cosiddette watchlist l'autorità americana per il trasporto (TSA) impone ai passeggeri l'indicazione dei seguenti dati: nome completo, data di nascita e sesso (sulla base del fondamento giuridico del 49 U.S.C. sezione 114 dell'Intelligence Reform and Terrorism Prevention Act del 2004 e del 49 C.F.R parte 1540 e 1560). Eventuali omissioni nella trasmissione dei dati possono comportare l'esclusione dal trasporto o il divieto di accesso al gate. Inoltre siete invitati a indicare anche il cosiddetto Redress Number, se disponibile.

La TSA può confrontare le informazioni fornite con quelle a disposizione delle autorità preposte all'esecuzione delle leggi e giudiziarie, dei servizi di Intelligence o di altre autorità (secondo il sistema pubblicato delle comunicazioni registrate). Ulteriori dettagli sulle direttive per la protezione dei dati TSA, sul sistema per le comunicazioni registrate o sulla verifica di compatibilità della protezione dei dati sono riportati sul sito Internet www.tsa.gov.

Tutela dei dati personali: informazioni sui voli per la Germania attraverso le frontiere esterne di Schengen

In seguito alla modifica della legge sulla polizia federale da parte del Bundestag tedesco, Condor Flugdienst GmbH, su disposizione della polizia federale, è obbligata a trasmettere determinati dati sui passeggeri dei voli provenienti da paesi che non hanno firmato il trattato di Schengen.

In riferimento a singoli voli, dopo la chiusura del check-in la polizia federale può richiedere a Condor Flugdienst GmbH i seguenti dati:
nome e cognome, data di nascita, sesso, cittadinanza, numero e tipo del documento di viaggio (passaporto o carta di identità), numero di volo, orario di partenza e arrivo programmato, aeroporto di partenza, rotta, nonché numero e stato di emissione del titolo di residenza necessario o del visto di transito aeroportuale.

I dati vengono cancellati da Condor Flugdienst GmbH 24 ore dopo il loro rilevamento. Presso la direzione della polizia federale i dati rilevati vengono cancellati 24 ore dopo l’ingresso dei passeggeri del volo in questione, a meno che non siano necessari per l’adempimento di altri compiti della polizia federale.

La lista aggiornata degli stati membri del trattato di Schengen è disponibile presso il Ministero degli Affari Esteri tedesco.

Regolamento UE 996/2010

Sul modulo elaborato in conformità al Regolamento UE 996/2010 avete la possibilità di indicare i dati di contatto dei parenti che dovranno venire informati in caso di vostra assenza a bordo di un volo.

Potete consegnare il modulo compilato al nostro personale al momento del check-in o al gate. I dati forniti verranno conservati fino al momento dell'atterraggio nell'aeroporto di destinazione e poi verranno eliminati.